Configurations Error(!)
Renato Pozzetto

Renato Pozzetto

Un pilastro della storia artistica italiana, torna One Man Show per stupirci ancora

Ale e Franz

Ale e Franz

Il duo comico italiano per antonomasia!

BAZ (Marco Bazzoni)

BAZ (Marco Bazzoni)

Il lettore multimediale di Colorado Cafè

Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

Il nuovo imperdibile show di ROCCO ed Andrea Di Marco!

Leonardo Manera

Leonardo Manera

La sua mimica ed i suoi tormentoni ADRIANA ADRIANA, FLUORO fanno parte del linguaggio comune!

Anna Maria Barbera

Anna Maria Barbera

La regina del cabaret italiano, SCONSOLATA!

Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Per spettacoli comici ed eventi aziendali di formazione motivazionale

Pino e gli Anticorpi

Pino e gli Anticorpi

Il duo sardo più amato! BIG di COLORADO

Giuseppe Giacobazzi

Giuseppe Giacobazzi

Il 'poveta romagnolo' divenuto la colonna di ZELIG!

Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

Uno dei più grandi Artisti italiani, da Fantozzi ai suoi libri alla Musica di De Andrè, la storia di un Mito

Gabriele Cirilli

Gabriele Cirilli

Da “Chi è Tatiana?!” ai successi di oggi a Tale e Quale Show con Carlo Conti!

ORGANIZZATI CON SAMIGO

ORGANIZZATI CON SAMIGO

Creazione di EVENTI per convention, teatri, rassegne, feste...

Enrico Brignano

Enrico Brignano

Per spettacoli e convention aziendali

  • Renato Pozzetto

    Renato Pozzetto

  • Ale e Franz

    Ale e Franz

  • BAZ (Marco Bazzoni)

    BAZ (Marco Bazzoni)

  • Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

    Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

  • Leonardo Manera

    Leonardo Manera

  • Anna Maria Barbera

    Anna Maria Barbera

  • Enrico Bertolino

    Enrico Bertolino

  • Pino e gli Anticorpi

    Pino e gli Anticorpi

  • Giuseppe Giacobazzi

    Giuseppe Giacobazzi

  • Paolo Villaggio

    Paolo Villaggio

  • Gabriele Cirilli

    Gabriele Cirilli

  • ORGANIZZATI CON SAMIGO

    ORGANIZZATI CON SAMIGO

  • Enrico Brignano

    Enrico Brignano

Suoni all’alba Vol. 2 è la compilation dei brani promossi nelle radio da L’AltopArlAnte, l’agenzia di comunicazione che negli ultimi anni ha creato quanti più spazi possibili nell’etere per la musica indie. La compilation uscirà in download gratuito sul sito del MEI come di consueto il 21 giugno in occasione della Festa della Musica e sarà presentata al Supersound di Faenza dal 27 al 29 settembre.


Suoni all’Alba Vol. 2 è una compilation di 22 artisti esordienti anteprima del Mei Supersound, il festival della Rete dei Festival per emergenti, che si terrà a Faenza dal 27 al 29 settembre e che l’anno scorso ha riscosso un grande successo con 30 mila presenze, 200 band dal vivo, 150 festival partecipanti, 150 stand, 50 web radio e tv, 3 giorni di formazione per i giovani musicisti con il Music Lab e il Campus Mei per fare ascoltare i propri demo ai migliori professionisti del settore e una grande Notte Bianca del Mei. La compilation vede inoltre importanti featuring con Roy Paci, Brunori Sas , Erriquez dei Bandabardò, Sud Sound System.

I 22 artisti inclusi sono tutti al loro primo episodio discografico, al quale sono giunti dopo molteplici esperienze e tantissimi palchi vissuti. Un’altra cosa che li accomuna è l’aver lanciato il loro album attraverso la radio, ancor oggi il miglior mezzo per portare effettivamente la musica al maggior numero di orecchie possibili. Alcuni di loro sono giovanissimi, altri hanno già una navigata esperienza, ma tutti hanno vissuto in questi ultimi mesi l’emozione dell’album d’esordio. A tenerli a battesimo  un inedito scritto e interpretato dall’Autore-Cantante Pino Marino, arrangiato ed eseguito con il Collettivo Dal Pane per il progetto discografico La Repubblica di Valter, formato dai migliori artisti della scena indipendente della nuova musica d’autore quali Roy Paci, Roberto Angelini, Pier Cortese e Zibba.

Clicca qui per il download: https://dl.dropboxusercontent.com/u/67994115/Suoni%20all%27alba%202.zip

Ecco tutti gli artisti in compilation:
Collettivo Dal Pane - Pare (di Pino Marino)
Rubens feat. Sud Sound System - Mai Come Ora 
Niccolò Carnesi feat. Brunori Sas - Mi sono perso a Zanzibar
Davide Berardi feat. Roy Paci - Senza Dire Niente (Mio padre)
Riserva Moac feat. Erriquez Bandabardò - Jackpot
Leon - Nel Gin
Marco Di Noia - Crisi Superstar
Lunapente - La donna che non c'era
Bad Black Sheep - Radio Varsavia
Paletti - Senza Volersi Bene
Lolaplay - Non comprate questo disco
Eugenio Ripepi - Operaio alla catena di montaggio
Sabù - Logica Egoistica
Playmore - Things
Oxi - Tutti vogliono essere famosi
Kingshouters - Friend
Palkoscenico - Mi piace
Sprained Cookies - Phycity
Tindara - Ho scelto il nero
Edo - Tempo Perso
Ordem - Quiet Riot
Benny Moschini - Sono qui ancora

L'AltopArlAnte PromoRadio ||| PromoVideo ||| PromoStampa&Web
http://www.laltoparlante.it - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - 3483650978



Trent’anni di Personaggi, curiosità e storie divertenti della musica leggera italiana nella vita di un manager fuori dal comune. Può un sogno diventare realtà? Può una passione diventare un lavoro? Secondo Rolando D'angeli, manager e discografico, nato e cresciuto in un quartiere popolare della periferia romana, da oltre trent'anni protagonista del settore dell'imprenditoria musicale, si!

“Il Venditore Di Stelle” (sottotitolo: Vita di un impresario fuori da comune), è il primo libro di Rolando D’Angeli, una biografia avvincente e profonda che presenta la storia di una delle figure di spicco della musica italiana, una di quelle che si muovono dietro le quinte ma che decretano in modo decisivo il successo di chi sta sul palcoscenico. Fossimo negli Usa questo sarebbe un manuale del tipo ‘vita istruzioni per l’uso’. Ma non essendo nella patria di Elvis Presley, uno dei miti di Rolando D’Angeli, ma nella cara e vecchia Europa, ‘Il venditore di stelle’ può essere catalogato come un vero e proprio ‘romanzo di formazione... non fosse che Rolando e’ un impresario fuori dal comune (come recita il sottotitolo della sua autobiografia) e che sfugge a tutte le etichette. E allora la fatica letteraria dell’impresario romano che e’ protagonista di una fetta importante della storia musicale italiana degli ultimi 30 anni (bastano i nomi di Bobby Solo, Pupo, Loretta Goggi, Umberto Tozzi, Claudio Baglioni e Nek) non è solo una miniera di storie e retroscena ma anche e soprattutto la sintesi del pensiero che ha sorretto da sempre la sua azione e ogni sua iniziativa.

Potremmo chiamarlo il ‘sogno americano’ e non sbaglieremmo, perché davvero Rolando è un self made man nella accezione più piena dell’espressione. Ma lo è in salsa latina, italianissima. E proprio per questa sua capacità di sintetizzare nella propria vita e nel proprio lavoro quotidiano il meglio della cultura imprenditoriale americana con la capacità tutta italica di vivere sentimentalmente la propria passione e i propri rapporti, anche di lavoro, D’Angeli diventa, senza volerlo, un vero esempio vivente di come si possa raggiungere il successo partendo in tempi di crisi e senza alcun vantaggio, raccomandazione o sponsorizzazione... Il libro (vedi scheda tecnica allegata) peraltro è solo il primo passo di una serie di iniziative che D’Angeli vuole indirizzare a tutti i ragazzi che, come lui qualche decennio fa, si sentono come angeli pronti a spiccare il volo anche se non sembrano esserci ali a portata di mano...

Leggere questo libro sarà come partire per un tour le cui tappe sono momenti di riflessione, talvolta profondi, talvolta più ironici e disincantati, altri più intimi. Questa biografia che si snoda tra musica, palchi, tour internazionali, dischi d’oro e di platino, contratti con Case Discografiche ci racconta prima di tutto la vicenda umana del protagonista che, attraverso le pagine del libro, guarda a ritroso per trovare un senso più intimo e profondo agli obiettivi e ai traguardi raggiunti. Ecco il motore della tenace determinazione che permetterà al protagonista di farcela, senza mai dimenticare le proprie origini. Nella sua lunga carriera, Rolando ha seguito i suoi artisti mettendoci il cuore e una dedizione vera: le testimonianze raccolte nel libro sono la conferma che, malgrado i momenti segnati dalle difficoltà e dai contrasti, quello che è rimasto va ben oltre un semplice legame professionale.

E poi c’è la vita, vera protagonista delle pagine de Il Venditore Di Stelle, mai evocata esplicitamente e che sempre stupisce, che guida e talvolta disorienta mettendoci alla prova, da meditare accendendo un sigaro come l’autore spesso fa, oppure serbandola per i momenti di riflessione o di evasione, scoprendo che anche dietro una battuta o un aneddoto divertente c’è molto di più.

Protosound Polyproject
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Astimusica 18!
Organizzato dal Comune di Asti con il patrocinio della Regione Piemonte,  Astimusica è  giunto alla diciottesima edizione. Il festival debutterà martedì 9 luglio, come sempre nella sede consolidata di piazza Cattedrale, ma si estenderà ad altre locations.

In piazza Cattedrale il 9 luglio vi sarà Roberto Vecchioni, poi musica tutte le sere con il fresco cantautorato delle Cordepazze e di Geddo (10 luglio), il Management del Dolore Post Operatorio (una delle novità più interessanti del concertone romano del 1° maggio) e Una l'11, Sinfonico Honululu e Mauro Ermanno Giovanardi il 12, la vincitrice di X Factor 6, Chiara, il 13. Domenica 14 luglio sarà la volta di Ilaria Porceddu, cantautrice sarda vincitrice di Castrocaro e della giovanissima e promettente Ylenia Lucisano; lunedì 15 ci sarà Neffa, poi Irene Grandi (il 16); il 17 vi sarà una serata dedicata al blues con Jake Walker accompagnato dalla Locomotion Band, quindi due gruppi che vantano ciascuno mezzo secolo di storia: il 18 gli Inti Illimani, il 19 i Nomadi. Sabato 20 avremo i Folkstone, una band che unisce elementi della tradizione folk alle sonorità metal/rock e Leon.

E ancora, non più in piazza Cattedrale ma a Palazzo Ottolenghi: il 22 luglio Hip Hop New School, con l'artista vincitore del MTV Spit 2013, il 23 "Smoke" con Cinaski, poeta e narratore sulla scia della beat-generation con i Guignol e  il 24, a conclusione, gli Ex di GianCarlo Onorato e Cristiano Godano con i Med in itali.

Il 13 e il 14 luglio al Piccolo Teatro Giraudi vi sarà anche, nell'ambito della rassegna Transcodex realizzata da Monferrarti, un laboratorio di canto armonico a cura del compositore e polistrumentista Roberto Laneri.

Dance Calling organizza inoltre due appuntamenti: Venerdì 19 luglio allo spazio Leonardo da Vinci dalle 17 alle 22 una lezione-incontro sul mondo della produzione di musica elettronica per poi continuare la serata con un dj set dalle 22.30 presso Palazzo Ottolenghi e Sabato 20 luglio al Parco Lungo Tanaro dalle 16 alle 04:30 djset, live, visual performance, manifestazioni sportive (skate contest, esibizione di pattinaggio e molto altro..) e di ballo con live set  di varie band con guest  Christian Smith, uno degli attuali capostipiti della generazione house e techno.

Saranno otto i concerti a pagamento: per Vecchioni, Chiara e i Nomadi si pagherà 18 euro, per Neffa, Irene Grandi e gli Inti Illimani 15 euro, Cinaski 5 euro e gli Ex 8 euro.

Un lunga serie di appuntamenti musicali, dunque, che faranno seguito senza soluzione di continuità con Asti Teatro.

http://www.comune.asti.it - Facebook: Astimusica - http://www.myspace.com/astimusica


Altri articoli...

Pagina 6 di 48

6

Ci piace Samigo!



Brani inediti per Interpreti, richiedi informazioni

NINNA NONNA, la canzone dei Nonni

Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Italia vaffanculo



POPE is POP - New SAMIGO Production



Area riservata