Configurations Error(!)
Andrea Pellizzari

Andrea Pellizzari

Protagonista del programma televisivo cult LE IENE, conduttore con Simona Ventura, Mr. Brown

Pino e gli Anticorpi

Pino e gli Anticorpi

Il trio sardo più amato! BIG di COLORADO

Rudy Zerbi

Rudy Zerbi

Il volto nuovo della TV per i tuoi eventi

Ale e Franz

Ale e Franz

Il duo comico italiano per antonomasia!

Max Laudadio

Max Laudadio

Da Striscia la Notizia per i vostri eventi di successo!

ORGANIZZATI CON SAMIGO

ORGANIZZATI CON SAMIGO

Creazione di EVENTI per convention, teatri, rassegne, feste...

Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Per spettacoli comici ed eventi aziendali di formazione motivazionale

Enrico Brignano

Enrico Brignano

Per spettacoli e convention aziendali

Marco Della Noce

Marco Della Noce

W LA FERRARI!

Giuseppe Giacobazzi

Giuseppe Giacobazzi

Il 'poveta romagnolo' divenuto la colonna di ZELIG!

Cristiano Militello

Cristiano Militello

Direttamente da Striscia la Notizia! Metterà in fila in modo tagliente i tic dell'uomo moderno...

Cochi e Renato

Cochi e Renato

QUELLI DEL CABARET Varietà con Band dal vivo... con Cochi e Renato Regia di Renato Pozzetto

MISS...ione ROCCO!

MISS...ione ROCCO!

Rocco Il Gigolò il paladino delle 'DONNE', testimonial per serate Miss e Concorsi di bellezza

  • Andrea Pellizzari

    Andrea Pellizzari

  • Pino e gli Anticorpi

    Pino e gli Anticorpi

  • Rudy Zerbi

    Rudy Zerbi

  • Ale e Franz

    Ale e Franz

  • Max Laudadio

    Max Laudadio

  • ORGANIZZATI CON SAMIGO

    ORGANIZZATI CON SAMIGO

  • Enrico Bertolino

    Enrico Bertolino

  • Enrico Brignano

    Enrico Brignano

  • Marco Della Noce

    Marco Della Noce

  • Giuseppe Giacobazzi

    Giuseppe Giacobazzi

  • Cristiano Militello

    Cristiano Militello

  • Cochi e Renato

    Cochi e Renato

  • MISS...ione ROCCO!

    MISS...ione ROCCO!

La Direzione Artistica del Premio Pierangelo Bertoli ha reso noto i primi nominativi delle Personalità di spicco che comporranno la Commissione Artistica del Premio, la cui serata finale andrà in scena Sabato 5 Ottobre al Teatro Carani di Sassuolo (Modena).

Ne faranno parte:
- Giancarlo Governi giornalista, produttore, regista e autore televisivo nel settore dello spettacolo e della fiction. Scrisse la storica presentazione del disco di Pierangelo Bertoli "Il Centro del Fiume"
- Fabrizio Pausini editore discografico di fama mondiale
- Guido De Maria pubblicitario, autore televisivo e regista di spot pubblicitari che hanno fatto la storia della televisione italiana
- Bruna Pattacini moglie e compagna di una vita di Pierangelo Bertoli
- Gianni Daldello discografico storico della CGD, il primo produttore artistico di Pierangelo
- Walter Gatti giornalista, critico musicale e creatore, insieme a Lucio Dalla, di un dipartimento di musica cantautorale all'interno del DAMS di Bologna
- Paola Gallo giornalista, speaker radiofonica di RADIO ITALIA e conduttrice televisiva


Come è noto, il Premio Pierangelo Bertoli, dedicato al Cantautore sassolese, è indetto dall'ASSOCIAZIONE CULTURALE MONTECRISTO, dal COMUNE DI SASSUOLO, con il pieno appoggio della famiglia Bertoli, e la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini. Nasce con l'intento di premiare i Cantautori che siano capaci di arrivare al cuore della gente, attraverso i contenuti dei loro testi in primis, l'impegno sociale e il non uniformarsi alle tendenze di pensiero e di moda attuali, esattamente così come ha fatto Pierangelo. Il valore artistico di Pierangelo Bertoli è stato talmente elevato da motivare la nascita di questo Concorso.  
Il Premio è riservato, in tutte le sezioni, ai Cantautori, singoli e band, che scrivono testi e musiche delle loro opere, obbligatoriamente i testi. 
Per quanto riguarda la sezione NUOVI CANTAUTORI, le iscrizioni sono aperte fino al 15 luglio 2013.
Sul sito
http://www.bertolifansclub.org si trovano tutte le informazioni necessarie per partecipare.

Saranno assegnati annualmente i seguenti riconoscimenti: 
- PREMIO PIERANGELO BERTOLI a un Artista Big della Musica italiana, un cantautore che abbia una lunga comprovata carriera di successo e almeno 15 Album al suo attivo
- PREMIO PIERANGELO BERTOLI "A MUSO DURO" 
- PREMIO PIERANGELO BERTOLI "PER DIRTI T'AMO" 
- PREMIO PIERANGELO BERTOLI "ITALIA D'ORO"
a 3 Cantautori della Musica Italiana, per un'opera rappresentativa da loro pubblicata tra il 2012 e il 2013, il cui valore sia riconosciuto all'unanimità dalla Commissione del Premio.

Per quanto riguarda i giovani, come detto, ci sarà il - PREMIO PIERANGELO BERTOLI NUOVI CANTAUTORI a cui saranno appunto ammessi Artisti che scrivano i testi delle proprie opere (requisito obbligatorio) e che presentino un brano inedito (mai uscito sul mercato discografico). Si precisa che non esistono limiti di età anagrafica per l'iscrizione.

Il termine di iscrizione è stabilito entro e non oltre il 15 luglio 2013. La domanda dovrà essere spedita o tramite posta elettronica all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o per posta ordinaria all'indirizzo: ASSOCIAZIONE CULTURALE MONTECRISTO, via Rainusso, 130, 41124 Modena

La quota di iscrizione è fissata in €. 60,00. Tra tutte le iscrizioni pervenute la Direzione Artistica del Premio sceglierà le 10 opere ritenute più significative. I 10 Artisti selezionati parteciperanno al Premio Pierangelo Bertoli che si terrà sabato 5 ottobre 2103 alle ore 21.00 al Teatro Carani di Sassuolo (Modena) e saranno accompagnati da una band composta da alcuni musicisti storici di Pierangelo Bertoli, diretta da Marco Dieci che vanta la più lunga carriera musicale al fianco del Cantautore.

Nella serata del 5 ottobre i NUOVI CANTAUTORI si esibiranno eseguendo il loro brano inedito presentato al Premio. Dei 10 NUOVI CANTAUTORI che si esibiranno, la Commissione del Premio ne sceglierà 5 che accederanno alla fase finale, quando, oltre al brano inedito eseguito con la band suddetta, si esibiranno nell'esecuzione di un brano del repertorio di Pierangelo Bertoli tra i 3 indicati nella domanda.

Tra i 5 finalisti sarà decretato il vincitore del PREMIO PIERANGELO BERTOLI NUOVI CANTAUTORI.

Il Premio consisterà in una scultura creata da un valente Artista, appositamente per la manifestazione, sul tema di una canzone di Bertoli, e in un premio in denaro pari a €. 1.500,00# (millecinquecentoeuro), oltre alla partecipazione in qualità di ospite a manifestazioni di prestigio collaterali che si svolgeranno in Italia nel 2014.

Il Regolamento completo del PREMIO PIERANGELO BERTOLI NUOVI CANTAUTORI è sul sito http://www.bertolifansclub.org
Per ulteriori informazioni tel. 059.331355 - 349.3147048

Tornando ai Big, nel dettaglio i criteri d'assegnazione dei vari riconoscimenti:
PREMIO PIERANGELO BERTOLI a un Artista BIG della Musica Italiana
Sarà assegnato ad un Cantautore, con una lunga comprovata carriera di successo e con almeno 15 album all'attivo.
Una Commissione giudicante composta da spiccate personalità del mondo della Cultura, della quale faranno parte Alberto Bertoli e Bruna Pattacini, deciderà ogni anno l'Artista premiato. Sarà premiato un Artista le cui opere abbiano una rilevanza culturale, soprattutto per quel che riguarda i testi. Potranno anche essere premiate anche opere che trattano il tema dell'amore, purchè affrontato con echi poetici mai banali così come è stato nelle opere di Pierangelo Bertoli.
Nel corso dell'evento una delle opere dell'Artista premiato sarà proposta anche dalla voce recitante di un noto attore.

PREMIO PIERANGELO BERTOLI "A MUSO DURO" a un Cantautore della Musica Italiana
Nello specifico il Premio Pierangelo Bertoli “A muso duro” sarà assegnato ad un Artista per un'opera sul tema dell'anticonformismo e dall'indipendenza intellettuale.

PREMIO PIERANGELO BERTOLI "PER DIRTI T'AMO"  a un Cantautore della Musica Italiana
Sarà assegnato ad un Artista per un opera che tratti il tema dell'Amore anche sul piano universale.

PREMIO PIERANGELO BERTOLI "ITALIA D'ORO" a un Cantautore della Musica Italiana
Sarà assegnato ad un Artista per un'opera descrittiva della situazione politico-sociale contemporanea o prospettica.

I 3 Premi suddetti saranno assegnati per un'opera rappresentativa pubblicata tra il 2012 e il 2013 il cui valore sia riconosciuto all'unanimità dalla Commissione del Premio. Saranno prese in considerazione opere scritte in lingua italiana o in dialetto. Le opere premiate dovranno essere state pubblicate all'interno di un album contenente almeno 8 brani. Non saranno presi in considerazione singoli o compilation. Il Premio Pierangelo Bertoli sarà un Premio vero, come è stato vero Pierangelo, e come lo sarà sempre attraverso le sue canzoni.


Roma Fringe Festival 2013 - Torna la grande festa del Teatro: nuove drammaturgie, teatro canzone, commedia, teatro civile,  teatro danza, improvvisazione… per un’Estate Off. Dal 15 giugno al 14 luglio 2013, Villa Mercede – Via Tiburtina 113 (quart. San Lorenzo)

Dopo l'edizione 2012, il Teatro Off italiano concede il bis con il Roma Fringe Festival 2013 che, forte di un programma di 79 spettacoli, chiama a raccolta ancora una volta il pubblico romano e gli addetti ai lavori, portando nel centro della capitale le produzioni che abitano la frangia artistica del contesto nazionale.

In una grande festa del teatro, pronta a replicare il successo dello scorso anno, dal 15 giugno al 14 luglio, il Roma Fringe Festival nel cuore verde dell’ottocentesca Villa Mercede, ospiterà ogni settimana 18 compagnie che andranno in scena per 3 volte dalla domenica al venerdì, per arrivare al sabato con le due più votate della settimana e il “big”.

I numeri parlano chiaro: 30 giorni, 9 spettacoli a sera, 72 compagnie Off, 4 nomi conosciuti del contesto indipendente e che hanno fatto di un’originale forma di performance la loro peculiarità (Diego Bianchi alias Zoro, Johnny Palomba, Francesca Pirani, Roberto D’Alessandro), 3 compagnie internazionali provenienti dai paesi partner (New York, Gran Bretagna, Svezia)…per un totale di 230 repliche.

Tutto per un cartellone ricco, in cui ognuno può trovare la sua dimensione artistica e teatrale godendosi un’offerta culturale e d’intrattenimento che spazia da installazioni artistiche ad aperitivi bio (a cura di Organicool e Byron Bay), dai workshop alla possibilità di assistere alle prove, dalle presentazioni di libri (a cura di Graphofeel e Rubbettino Editore) agli stand artigianali, equosolidali con prodotti a KM zero e spazi espositivi.

Si parte il 15 giugno con la festa d’inaugurazione che vedrà protagonista uno dei personaggi del momento, Diego Bianchi, videomaker intelligente e impegnato reduce dal successo di Gazebo (in onda su Rai Tre) e per i sabati successivi: Johnny Palomba con le sue “Recinzioni” (il 22 giugno), Francesca Pirani e ’77 per una serata dedicata alla memoria collettiva del territorio (29 giugno) e Roberto D’Alessandro con “Terroni – 150 anni di menzogne” (6 luglio).

Tra nuove drammaturgie, teatro canzone, commedia, teatro civile, teatro danza, improvvisazione, le vere protagoniste del Roma Fringe Festival saranno però, come sempre le compagnie “off”, quelle produzioni indipendenti che, a prescindere dal genere, sfidano quotidianamente le leggi del mercato.

“Lo scorso anno è stato solo accennato” spiegano gli organizzatori “ma quest'anno bisogna dirlo forte: se ci sono 72 compagnie provenienti da tutta Italia a condividere i palcoscenici del parco di Villa Mercede è perché sono gli ultimi baluardi di una tradizione di teatro antica, che in momenti di crisi, per sopravvivere, si rimbocca le maniche, si organizza e si produce da sola mettendosi in gioco. Non è poco. Anzi è tantissimo”.

Non solo Italia: grande novità 2013, che vede il Roma Fringe Festival membro ufficiale della World Fringe Society, saranno gli ospiti internazionali provenienti da Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna e così via, che offriranno ai romani una panoramica del contesto artistico internazionale, con il Patrocinio del World Fringe Network.

Con il Roma Fringe Festival l’appuntamento è dal 15 giugno al 14 luglio 2013, a Villa Mercede, Via Tiburtina 113 (Roma, quartiere San Lorenzo), tutti i giorni a partire dalle 18.00. Ingr. gratuito alla Villa, Spettacoli 5 euro.

Per info: http://www.romafringefestival.net
Con i Patrocini morali e gratuiti di: Provincia di Roma, Municipio Roma 2, Biblioteche di Roma
Media Partner: Periodico Italiano Magazine - http://www.periodicoitalianomagazine.it
La Nouvelle Vague - http://www.lanouvellevague.it
Radio Popolare Roma 103.3 - http://www.radiopopolareroma.it

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul Roma Fringe Festival?
Lasciaci un 'like' su Facebook:
https://www.facebook.com/pages/Roma-Fringe-Festival/290906804272476?fref=ts
Ufficio Stampa: Marta Volterra Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


JACKPOT conferma la mutata vena sonora della band, nettamente più potente e sempre piena di significato. Ospite d’eccezione Erriquez, il frontman della Bandabardò, con la sua inconfondibile voce. Il contributo di uno dei personaggi più in vista del mondo musicale alternativo italiano è un pregio, che conferma la capacità della Riserva Moac di suscitare interesse e partecipazione anche su temi di scottante e scomoda attualità.


In tempi di crisi, quando tutte le certezze precipitano, in molti cedono al richiamo sensualissimo della scommessa. Guadagnare qualche spicciolo in più è una nuova forma di sicurezza. E allora slot machine,  gratta e vinci diventano il richiamo ammaliante di una nuova speranza. Quando tutto si fa scuro, quando la noia e la mancanza di stimoli prendono il sopravvento, organizzazioni politico-delinquenti sfruttano la sofferenza con l’inganno di una facile vincita. Sono loro che giocano, e guadagnano, sulla nostra pelle e sul nostro isolamento.

Siamo tutti prigionieri di una nuova Circe ammaliatrice; atipici tossicodipendenti in uno stato di crisi, di precarietà  esistenziale e di perenne bisogno. E se la vita ci richiama a casa, se la nostra Penelope si chiede non sempre pazientemente dove siamo, la società del denaro e del consumo ci tiene prigionieri con i suoi stratagemmi, ci fa perdere la ragione e ci essicca come foglie morte. E’ il circolo vizioso del JACKPOT  che ci lascia “come un cane che va a letto senza cena”.

Con due dischi all’attivo, un singolo uscito nel 2012 ed un altro in uscita in questi giorni, la Riserva Moac è al lavoro su un nuovo album, presumibilmente in uscita in autunno. Nuove sonorità, stesso entusiasmo! La ricerca sonora che si alimenta delle culture del mondo è sempre il tratto distintivo della band, che trasforma la musica in un vero e proprio abbraccio tra i popoli.  Frutto di questa attività instancabile sarà un nuovo tour estivo che toccherà le piazze di tutta Italia sprizzando vitalità ed energia da ogni singolo watt di amplificazione. Già fissate alcune date, visionabili sul sito http://www.riservamoac.com

La Riserva Moac e il Global social balkan rock nascono nel 2003 con l’obiettivo di abbattere le frontiere del suono e gli steccati della geografia e della storia. Le parole e le note della band sono come martelli pneumatici contro tutti i muri, reali e invisibili, che ancora sopravvivono nel mondo. Moac infatti è l’acronimo di Molise Oriente Africa Cuba: la musica è capace di avvicinare i popoli e renderli meravigliose sfaccettature di un’unica fratellanza globale. Grazie a un grande numero di concerti, ad una notevole collezione di riconoscimenti ed alla costante presenza in molte compilation italiane ed estere, spesso con scopi sociali e umanitari, la Riserva Moac è ora una delle band più importanti nella scena musicale italiana.Consacrata nell’Arezzo Wave 2003, sforna il suo primo cd Bienvenido (Upr – Edel) nell’aprile del 2005. 13 tracce tra passato e presente, tra strumenti della tradizione molisana e sonorità mediterranee, tra folk e rock. L’approdo fondamentale di alcuni dei brani più famosi come Bienvenido en la reserva, Di vedetta sul mondo, Ungaretti fu il concerto del I° Maggio 2006 in una gremitissima piazza San Giovanni a Roma. Ma anche il Festival Interceltique de Lorient, in Bretagna, il FIMU nella città di Belfort (Francia), la Biennale dei giovani artisti di Europa e Mediterraneo, un tour negli USA…Nell’autunno del 2007, un nuovo singolo, Il Riservista, comincia a girare nelle radio, segnando l’inizio di un nuovo tour e nuove esperienze europee come il famoso TFF 2008 a Rudolstadt (Germania), nel quale la Riserva è uno dei gruppi più apprezzati. Nel Giugno del 2009 esce il secondo album La Musica dei Popoli (OTR –Universal). Il suono si compatta e si inspessisce, si fa più forte di prima e la fusione di stili, strumenti e linguaggi è più potente e profonda. L’elettronica e la tecnologia cominciano a soppiantare le componenti più folk, dando vita ad un sound globale, con influenze balkan e parecchio rock. Da questo momento si consolida l’apertura europea del gruppo, mediante la firma di un contratto di distribuzione continentale con Galileo-MC e con LaViola, agenzia di booking tedesca. Ogni anno sono frequenti, quindi, anche concerti in Germania; Norimberga, Amburgo, Lipsia, Dresda, Dortmund, Karlsruhe sono solo alcuni tra i posti in cui la Riserva è passata, lasciando sempre un ottima impressione sia nel pubblico sia nei critici. Il 1 Maggio 2012 esce un nuovo singolo, anticipazione di un tour estivo diverso nello stile sonoro, nella scenografia, nei costumi. MayDay MiDai, questo il titolo, è il biglietto da visita del new concept del Global social balkan rock. Una direzione nuova, un respiro più europeo e una contaminazione ancora più estrema. MayDay MiDai è anche un videoclip distribuito esclusivamente su Youtube.

http://www.riservamoac.com
http://www.facebook.com/riservamoac
http://www.twitter.com/RiservaMoac

L'AltopArlAnte PromoRadio ||| PromoVideo ||| PromoStampa&Web – http://www.laltoparlante.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 3483650978


Altri articoli...

Pagina 6 di 47

6

Ci piace Samigo!



POPE is POP - New SAMIGO Production



Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Ascolta l'album AlterIgor

Musica (R)Esistente: mandaci il tuo mp3

Area riservata